Go to Top

Restivoil: Come Nasce Una Pubblicità

logo_restivoil

Progetto: Come nasce una pubblicità

Brand: Restivoil

Area: Ricerca/Comunicazione

Obiettivi: Sviluppare il nuovo spot per Restivoil (shampoo per cute sensibile venduto in Farmacia), scegliendo tra storyboard alternativi e rifinendo la creatività.

Com’è andata:  un gruppo di consumatori con cute sensibile (tra cui alcuni blogger) sono stati invitati in blog privato, dove l’azienda e una moderatrice TTV hanno condiviso tutti gli step di sviluppo del copy, dal concept allo storyboard, l’animatic e i risultati del Link test quantitativo, fino alle riprese del film e al suo lancio definitivo.

Cosa abbiamo imparato: il vero coinvolgimento nel problema facilita la partecipazione.  Tutti i partecipanti al blog soffrivano di problemi di cute sensibile e si identificavano quindi profondamente nel messaggio  dello spot.

La spiegazione dei termini tecnici valorizza le competenze e fa sentire i consumatori dei consulenti. L’azienda ha raccontato ai suoi interlocutori i passi fondamentali con cui si costruisce una pubblicità, senza timore di accostare uno storyboard a “un fotoromanzo” e un animatic a un “cartone animato”. L’importante è capirsi.

Molto più di un focus group. La modalità asincrona, la possibilità di approfondire senza limiti di tempo e la dinamica dei commenti permettono  un flusso rapido ma molto accurato di informazioni. Anche la partecipazione dell’azienda è una novità rispetto ai focus group tradizionali: i post e i commenti del team marketing di Restivoil, i ringraziamenti dell’AD, l’invito sul set della pubblicità.

Visita il sito: lorien.thetalkingvillage.com/default.asp

Commenti

Powered by Google+ Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*