Engagement e vera conversazione: un'infografica

/
Engagement non vuol dire ingaggiare. La differenza sta nel concepire diversamente i ruoli degli attori di un processo, invertendo la logica a cui siamo abituati (infografica)

Il tempo e la conversazione

/
Negli investimenti pubblicitari "tradizionali" per i grandi brand, di solito questi ricadono in due possibili modelli di media spending: la continuità, cioè comunicare poco ma sempre, oppure il boost, cioè la massima focalizzazione in periodi più brevi. E nel web?

Capire il concetto di INSIGHT

/
Si fa presto a dire che un contenuto deve essere spontaneo, sincero, autentico. Più difficile è comprendere e dominare quell’unico ingrediente che lo rende tale. Sapete qual è?

Dedicato agli Influencer: elogio del buon marketing

/
Recensioni, sponsorizzazioni, eventi, live tweeting, eventi, tour – non hanno bisogno di tag, rubriche, media kit e listini. Hanno bisogno di nuove idee.

Post sponsorizzati? Si può dare di più.

/
C’è ben più dei post sponsorizzati nella vita: ecco un elenco di nuovi ruoli e contributi per gli Influencer in rete

Quando i brand incontrano le persone

/
Abbiamo parlato di “riprova sociale” con due esperti di social media: Filippo Giotto e Diego Valente di Banca Mediolanum. Ecco una sintesi della nostra conversazione e un modello utile per chi vuole fare blogging collaborativo con i brand.

Gestione di identità, linguaggi e crisi lavorando con i social media

/
I social hanno cambiato il nostro modo di lavorare, ma anche di gestire identità e relazioni, nei momenti belli e meno belli.

Influencer Marketing, un libro e una tavola rotonda

/
E' l'argomento HOT del momento: qui un manuale e un video ricchi di punti di vista sul tema.

Your Brand Camp spiegato in 3 minuti

/
Una piacevole chiacchierata con Claudio Gagliardini per spiegare in modo semplice cosa facciamo su YourBrand.Camp e come intendiamo i rapporti di collaborazione tra aziende e Persone della Rete.

Il paradosso dell'influencer marketing

/
Quello che molti definiscono entusiasticamente influencer marketing, non è altro che buzz che usa le persone come media. Mettiamo invece l’automazione al servizio delle vere relazioni, e aggiungiamo valore: #InfluTILITY. Questa la mia presentazione allo IAB dello scorso 2 Dicembre.